Jump to content

Marco Giocarolli

ROTW Members
  • Content Count

    818
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    16

Everything posted by Marco Giocarolli

  1. Assente per motivi di salute
  2. Conoscevo i miei limiti ma non pensavo di prendere così tanti secondi da quasi tutti. Così la qualifica è stata indecente: in Gara 1 sono stato squalificato perché ho perso il controllo della macchina alla fine del lungo rettilineo. Per rientrare parallelo in pista ho preso la corsia d'emergenza, ho fatto passare Mechetti e Scifo ma non c'è stato nulla da fare: il gioco mi ha scritto "Direzione sbagliata" e mi ha squalificato. Gara 2, mi sono divertito di più. Ho tentato all'ultimo giro di avere la meglio su Samuel Catta ma mi sono girato a poche curve dalla fine e così ho messo la parola fine alla rimonta. Ci becchiamo alla prossima e complimenti ai soliti missili!
  3. Tanti auguri di buon compleanno al Pinguo!!!
  4. Gara durata 2 giri. Per me, poco divertimento ma tante bestemmie
  5. Bello rinverdire i vecchi fasti del '91. Mi mancava l'urlo dei motori mica come quelle scorregge che fanno adesso. Comunque, la Ferrari ha mantenuto le promesse dell'epoca e cioè una macchina in grossa difficoltà in frenata. Le Williams e non solo, sembravano dovermi entrare dentro ad ogni staccata. E poi, l'accelerazione era davvero imbarazzante. McLaren e Williams mi sverniciavano senza apparente difficoltà. Unica nota positiva, il consumo delle gomme. In gara, ho commesso un classico errore da pivello una volta entrato ai box a fare rifornimento e cambio gomme: ho lasciato il NO CHANGE attivo, per cui non mi hanno cambiato una beata fava. Tutto sommato, però, ci siamo divertiti con tutte le cazzate sparate nel pre-gara e le bestemmie durante la gara
  6. Ciao Tony!!!! Madonna quanto tempo!!! Ieri al lavoro come pure oggi. Nel pomeriggio farò due giretti
  7. Vieni William, vieni che punti da dare ne abbiamo a bizzeffe
  8. Ecco la mia postazione di guida fatta artigianalmente. Ho allegato anche i file se avete il programma CAD della MayTech e il file pdf con tutti i pezzi da ordinare alla Motedis. JCL-SEAT.pdf cockpit.scene
  9. Oh, finocchi...dove siete? Siamo solo in 5, Cristo santo...Dai, beghemolli...
  10. Nell'attesa che la F1 reale riparta, ecco a voi la possibilità di iniziare una lunga serie di eventi serali che ci faranno riassaporare il brivido delle ruote scoperte con il nuovo mod targato ACFL F1 2019. Gli appuntamenti saranno comunicati di volta in volta e i circuiti saranno quasi tutti quelli previsti dal calendario 2020 ad eccezione di alcuni indigesti quali l'Hungaroring e Hanoi. Verrà sostituito il circuito di Le Castellet con quello di Magny-Cours dove tra il 1991 e il 2008 si sono consumati magnifici duelli. Vorrei anche inserire il GP di Turchia con il bellissimo Otodrom Circuit. Vi verrà comunicato il link dal quale scaricare il mod quando raggiungeremo un numero adeguato di iscrizioni. Date una risposta quanto prima in maniera che si possa procedere a stilare la prima data del GP d'Australia e ovviamente tutta la parte relativa ad app obbligatorie, formazioni team, ecc,ecc.
  11. Se lo so in largo anticipo, posso organizzarmi e venire giù col carico di vino!
  12. Io ti ringrazio Giuseppe per lo spronamento ma prendere anche oggi pomeriggio 4 secondi mi fa capire che non sono le macchine che fanno per me. Avrò modificato il set 10 volte ma il risultato è stato sempre lo stesso. Vengo a farvi compagnia in regia lunedì sera.
  13. Con rammarico ma annuncio il mio ritiro dal Campionato. La non competitività è la ragione principale: sarei solo un pericolo in pista per gli altri piloti. Grazie a tutti e buon proseguimento.
  14. Io sarò reperibile proprio lunedì sera per cui mi auguro tanto che non mi chiamino dall'ospedale...Insomma, ci provo: al massimo o non partecipo o uscirò se mi dovessero chiamare.
  15. Nome Team: Salento Racing Pilota 1: Saverio Antonacci Pilota 2: Marco Giocarolli Auto: AUDI R8 LMS
  16. Ehm...anch'io avevo le medie per paura che le soft andassero in pappa dopo un po'...
  17. Ultimo atto di questo breve ma intenso campionato: qualifica da dimenticare rispetto ai missilima ormai è assodato che non sono un hot lapper ma un mastino da gara, fine. Così, in gara 1, parto 12° dalla griglia e in partenza con buona dose di fortuna e bravura, schivo un nugolo di macchine disseminate tra l'ex-Tamburello e l'inizio della salita dopo la Tosa. Guadagno la 6a posizione e mi attacco come una piattola ai tubi del mio compagno di Scuderia, Giovanni Mechetti, il quale a sua volta è ingarellato con Saverio Antonacci. Dopo svariati giri, Saverio sbaglia alla Variante Alta e riusciamo a superarlo tutti e due. Da quel momento, inizia una lunga lotta di nervi tra me e Mechetti finchè un suo errore, mi permette di sopravanzarlo. Ma da dietro stanno rinvenendo coloro che avevano pasticciato in partenza e alla Variante Tamburello, due di loro mi sorpassano di prepotenza con lo stesso Mechetti che nel giro successivo mi controsorpassa. Tento di stargli dietro ma alla Piratella metto tutte e due le ruote in quella che dovrebbe essere l'erba sintetica e vado in testacoda rovinando tutte e due le alli dopo aver baciato il muro. Rientro ai box, cambio mescola, aggiusto i danni e rientro in pista con Daniele Poli che si fa sotto e tenta in ogni modo di sorpassarmi. Tengo duro e arrivo mestamente in 8 posizione. Con l'inversione della griglia, in Gara 2 parto come poleman e per 4 giri mi godo l'ebbrezza di stare lì davanti ma è un fuoco di paglia perché De Ciutiis, Zerbini, Poli, Disarò e Tortella mi passano e mi ritrovo a metà gara ad avere Spadi incollato dietro. Riesco a stare davanti fino a 4 giri dalla fine ma lui ne ha di più e lo lascio andare. Un errore di Zerbini, mi consente di agguantare un 5° posto finale. Considerazioni finali: complimenti a De Ciutiis per la vittoria finale del campionato e un sol rammarico per me per aver trovato il bandolo della matassa dei setup dalla gara di Suzuka in poi...Macchine molto difficili da gestire e quindi ogni gara era come camminare sul filo del rasoio, con l'errore pronto ad ogni curva. Vabbè...ragazzi, ci becchiamo nel 2020
  18. Arrivata! La confezione si presentava all'interno di un ulteriore imballo di cartone e quindi ben protetta. All'interno della vera e propria confezione, sono presenti sia sulla parte superiore che inferiore, due gommepiume ad altissima densità che hanno il compito di evitare sballottamenti della pedaliera stessa. Due piccoli avvolgimenti di cartone proteggevano i pedali in stile D-Form (con relativa viteria) e in primo piano gli adesivi raffigurati in foto. Dopodiché, manuale d'istruzioni, scatola con i cilindretti di diverso colore per aumentare la resistenza in fase di affondo dei pedali, borsa in tessuto/non tessuto, cavetteria varia per collegarla al PC via USB o ad un volante Fanatec. Peso complessivo dell'imballo: 8,6 kg. Insomma, da sola pesa quanto il volante G27 + relativa pedaliera. Tutta in metallo satinato, dà l'idea di robustezza e sicuramente per mantenerla in sede o ci si affida ad un profilato 80/20 altrimenti è destinata a muoversi quando la si usa e si preme con una forza di 90 kg quand'è settata al massimo della durezza. Un bel vedere, come potete visionare dalle foto in allegato.
  19. Meglio così...Forse il LiveTime non mette tutti i nomi
  20. Gara 1 da dimenticare. Subito in partenza, dopo il primo tornante, qualcuno frena di brutto poco prima della S e tampono Mechetti e poi, a mia volta, vengo tamponato. Macchina con ali anteriore e posteriore distrutte con conseguente rientro ai box per riparare tutto quanto. Inizio a rincorrere il mucchio selvaggio finché al 20° minuto, al secondo tornante, mi trovo Giovannelli (almeno così recitava il RealTime) che faceva retromarcia per rientrare in pista e non riesco ad evitarlo. Altro botto, altro rientro e alla fine arrivo 11° dopo una volata con Pasquazzo sulla linea del traguardo nel tentativo di guadagnare la decima posizione. Gara 2 da incorniciare. Parto bene e anche se ricevo qualche bottarella, la macchina non presenta difficoltà nel guidarla: davanti fanno a cazzotti e mi trovo a zigzagare per schivare varie monoposto e mi ergo al 5° posto. A metà gara, mi trovo Lapadula G. davanti e inizio un'estenuante battaglia per sopravanzarlo anche perché dietro a me avevo Tortella che non vedeva l'ora di recuperare posizioni. Dopo svariati giri attaccato al posteriore di Lapadula, riesco a sopravanzarlo complice un errore suo all'ultima curva che immette sul rettilineo finale e prendo un discreto vantaggio sui due più immediati inseguitori ritrovandomi inaspettatamente 3° visto che Santacroce deve avere avuto qualche problema di troppo essendo sparito dal Live Time. A 2 minuti dalla fine, Tortella arriva arrembante come non mai, giocando il tutto per tutto ma riesco a tenerlo dietro senza commettere errori. Nervi saldi e macchina perfetta come setup. Insomma, il divertimento non è mancato! Complimenti a Zenna che ha dominato in lungo e in largo, dalle libere fino alla gara vera e propria. Ci vediamo alla prossima.
  21. Non si finisce mai di imparare: anch'io userò Chief Crew visto che non sapevo della sua esistenza. Grazie Marco per aver condiviso la tua esperienza...
  22. Finalmente due buone gare. Una terza posizione nella prima ed una sesta nella seconda che ritengo un miracolo visto tutte le bottarelle che ho preso davanti e dietro, ai fianchi della vettura. Ultimo giro della prima gara da brividi con Daniele Poli che tenta di fiocinarmi alla staccata del secondo rettilineo ma difendo il lato interno tirando la frenata fino all'ultimo e rischiando di mandare amuro il povero Poli. Nella seconda gara, come già scritto, mi sono ritrovato nel mucchio selvaggio e per non compromettere nè la mia nè quella degli altri, ho tentato, invano, di non essere particolarmente aggressivo e a lasciarmi sopravanzare ma nonostante ciò ero come una pallina da flipper tra una monoposto ed un'altra. Poco male: la costanza dei tempi ed errori altrui mi hanno fatto termiare da dov'ero partito e cioè 6°. Questa volta ho imbarcato benzina anche per il mio compagno di squadra ed alla fine lui è rimasto appiedato come è successo a me a Suzuka
×
×
  • Create New...