Welcome to RacingOnTheWeb Portal

News

BAHRAIN:Il TEAM ROTW TORNA IN ALTO

Dopo tanta attesa e dopo esserci arrivati molto vicino in diverse occasioni finalmente è arrivato il momento di festeggiare  anche per il team Rotw, con Poli e Tortella che grazie anche alle pesanti assenza di Gilli e Mazzei riescono a portare a casa il titolo costruttori dominando praticamente per tutto il campionato. Diversa invece la situazione per quanto riguarda la classifica piloti, che arrivati all'ultima gara vede i due piloti più giovani del team Rotw Lorenzo e Daniele separati di soli due punti, con quest'ultimo che si vede costretto ad arrivare davanti al suo compagno per potersi aggiudicare il campionato. Entrambi oltre ad un'altissima pressione,dovranno fare i conti con 80kg di zavorra. Per quanto riguarda le gt3 la situazione non è tanto diversa,con Legnaro in testa per tutto l'arco del campionato deve difendere il primado da un Ortenzi indiavolato che cercherà il colpaccio all'ultima gara. In qualifica nella categoria LMP1 si fanno notare i piloti meno zavorrati, con un sorpendente Basilico che con un formidabile tempo si prende la pole e si candida come favorito per la gara.

Poli, che ha come unico obiettivo quello di stare davanti al suo compagno di team si piazza in seconda posizione seguito da Ciucci, mentre Tortella che semba essere veramente in difficoltà nonostante sia a parità di zavorra con Poli, non riesce a fare meglio della quarta posizione. In gt3 è Pintus a prendersi la pole, rifilando due decimi a Reali che però promette battaglia in gara. Ortenzi parte terzo, mentre a sorpresa il leader del camiponato Otto è costretto a partire dall'ultima posizione per problemi alla sua monoposto. Al via della gara si sente nell'aria la pressione dei piloti, consapevoli che l'importante è non fare errori vista la posta in palio. Basilico mette subito le cose in chiaro e decide di prendersi subito qualche secondo di vantaggio su Poli, che dal canto suo si preoccupa più di chi sta dietro che di chi è davanti. Dietro a Poli mantiene la posizione Ciucci, seguito da Tortella che sa che se non vuole perdere il primanto in classifica deve passare il suo compagno in seconda posizione. Per le gt3 tutti mantengono le loro posizioni, fatta eccezione per Legnaro che con la sua Corvette sembra andare il doppio degli altri e da inizio ad un spettacolare rimonta. Poco prima che inizino i doppiati per le LMP1 arriva l'errore di Ciucci, ne approfitta cosi Tortella che vede non molto lontano da lui il suo compagno e rivale Poli. Lorenzo tenta la rimonta, ma l'arrivo dei doppiati non lo favoriscono e con il passare dei giri inizia a perdere prestazioni e speranze per il titolo. A metà gara inizia il valzer dei pit, regolare per tutti, fatta eccezione per Ciucci che decide di montare le soft e di tentare la rimonta su Poli. Operazione che riesce, visto che a pochi giri dalla fine Giacomo riesce a sopravanzare Poli, che è ben consapevole che gli basta anche un terzo posto per aggiudicarsi il campionato e non oppone troppa resistenza. Nel frattempo legnaro con una spettacolare rimonta si porta a ridosso di Gavino, che stavolta però riesce a mantenere i nervi saldi ed ad aggiudicarsi la vittoria.

Otto chiude secondo e può cosi godersi sul podio la vittoria del campionato piloti e costruttori per la categoria GT3. In LMP1 uno straordinario Basilico torna alla vittoria dopo tanto tempo e può davvero ritenersi soddisfatto visto il dominio dimostrato per tutto il Week-end. Poli che chiude in terza posizione davanti a Tortella si aggiudica il suo primo campionato piloti dopo esserci andato molto vicino nel DTM, stavolta riesce a mantenere la calma e può cosi festeggiare anche per la vittoria costruttori insieme al suo compagno. E' stato veramente un campionato bellissimo ed avvincente nonostante le molte assenze che speriamo di non avere nei prossimi campionati. Lo staff di ROTW vi augura buone feste e vi invita a restare collegati con noi in attesa dei prossimi campionati.

0
0
0
s2sdefault