Welcome to RacingOnTheWeb Portal

News

Ad Austin si fa tutto più chiaro!

La quinta gara del ROTW WEC 2017 sul circuito Texano di Austin segna in maniera netta e forte la leadership di tutte e due le categorie, LMP1 e GT3 PRO con uno strappo importante a sole due gare dal termine del campionato sia in classifica Team che in quella Piloti. Poli e Tortella dovevano limitare i danni e conquistare più punti possibili rispetto a Mazzei con molto meno peso rispetto al duo del ROTW Racing Team, Mentre il pilota RoN3 doveva cercare di capitalizzare al massimo visto anche l’assenza del suo compagno di squadra Gilli. Cosa che ha fatto alla grande sia in Qualifica, ottenendo, proprio all’ultimo giro, la Pole position che in gara per “quasi” tutta la gara. Qual quasi però è rimasto indigesto al pilota Calabrese, che dopo aver condotto quasi sempre in testa la gara davanti a Poli, la costantemente la sua ombra per 85 minuti di gara, si vede costretto a rientrare forzatamente ai Box e lasciare la vittoria al pilota ROTW per colpa dei calcoli di benzina sbagliati dai suoi tecnici! Poli, incredulo, ringrazia e va a vincere davanti a Mazzei che è riuscito a tenere la seconda posizione davanti a Lorenzo Tortella che nonostante il pieno di zavorra riesce a portare punti pesanti al Team e rimanere leader della classifica piloti.

Medaglia di legno per Ciucci in rimonta per tutta la gara, assaporando anche la conduzione della gara per qualche giro grazie alla solita strategia “lunga” che gli ha consentito di riprendere il gruppo di testa e sfiorare il podio. Da segnalare la grandissima lotta con Basilico nelle prima parte di gara dove il pilota Abruzzese e quello Marchigiano hanno dato spettacolo tra i sorpassi e i doppiaggi della categoria minore. In ombra l’Audi di De Luca che non si è trovato a suo agio tra le curve Americane, forse una strategia sbagliata o un setup non azzeccato le cause, nella seconda parte di gara forse ha trovato più ritmo ed è sembrato più in palla.

Per la categoria GT3 PRO è Yari Benedetti a vincere la gara, hat trick per lui che, oltre la gara, conquista la Pole e fa segnare il giro più veloce in gara confermando la sua forza su questa pista anche se Legnaro e Reali hanno tenuto il passo e non si sono distaccati più di tanto dal pilota Toscano non essendo però in grado di impensierirlo più di tanto. Grande bagarre come al solito in questa categoria, di nervi tra i primi tre, di sportellate tra Dorie e Giocarolli che hanno dato vita ad un bellissimo duello che si è concluso con laquarta posizione finale di Dorie e la quinta di un Giocarolli finalmente in grande spolvero. Grande delusione invece per Ortenzi il quale da subito in grande difficolta si vede costretto al ritiro al 22° giro anche qui per colpa del muretto Box! Un ritiro che non ci voleva per il forte pilota VDA che non solo si vede allungare il distacco da Legnaro in Classifica Team, ma si fa anche scavalcare da Reali.

Le classifiche piloti e Team sono abbastanza delineate, in LMP1 Tortella e Poli hanno un discreto vantaggio su Mazzei e dovranno cercare di amministrare questo vantaggio nelle prossime due gare, Ciucci, ancora in corsa è subito dietro e può ancora inserirsi per la lotta per il podio. Il ROTW Racing Team adesso ha un congruo vantaggio rispetto ai rivali della RoN3 ma matematicamente non è ancora scritto nulla! In GT3 PRO Legnaro allunga, 22 punti di vantaggio sul suo compagno di squadra Reali e 28 su Ortenzi lo rendono più tranquillo in vista dei prossimi due impegni in China e Bahrain. Il Team 7 sembra avere la strada spianata verso il titolo, ma anche qui la matematica non dà ancora nessuna certezza, vedremo cosa accadrà tra due settimane in Asia!

0
0
0
s2sdefault