E' Ivan Ferrari!! Perchè con una gara piena di sostanza si aggiudica il GP d'India svoltosi Lunedì sera. Ivan è stato quello che ha interpretato meglio le avverse condizioni meteo riuscendo ad avere la meglio  sul trio Di Turi Zerbini Amaglio che si sono giocati con Ivan il podio per tutta la gara. Nelle qualifiche  Giacomo Lapadula fa segnare il dominio incontrastato della sua Sauber in tutte e tre le sessioni e conquistando una pole per soli 18 millessimi su Amaglio e 55 da Ferrari. Forse la qualifica più tirata dell' anno! La gara vive di emozioni non solo alla prima curva ma per tutta la sua durata. Le condizioni meteo la fanno da padrona con una pioggia costante che aumenta e diminuisce in continuazione dando ricche intepretazioni ai Team sulla giusta strategia da adottare. Come detto detto Ivan Ferrari è quello che ha meglio saputo interpretarle, andando a vincere la gara proprio grazie alla strategia, dietro di lui secondo arriva Amaglio e terzo Zerbini. Una gara la loro caratterizzata anche da errori che hanno compromesso il risultato finale. Top ten dalla quarta posizione: Di Turi, Bellavista, Lapadula, Cutillo, Spataro, Basilico e Spadi. Non c'è tempo per festeggiare troppo però, già da lunedì prossimo si tornerà in pista per il GP di Abu Dhabi dove ci saranno in palio punti importanti per gli inseguitori del Leader del campionato che ultimamente sta perdendo troppi punti per strada lasciandosi avvicinare pericolosamente dai diretti avversari.
0
0
0
s2smodern