Welcome to RacingOnTheWeb Portal

Notizie

CHAMP GT3: CHIUSE LE PREQUALIFICHE, SI PARTE CON MID-OHIO

Si sono da poco concluse le prequalifiche che hanno visto una folta schiera di contendenti giocarsi l’entrata nel server PRO, la location per la selezione è stata, come ormai da tradizione, l’autodromo di Monza.
Come da regolamento, l’entrata nelle due “leghe” è subordinata al risultato ottenuto in queste prequalifiche e non sarà più soggetto a modifiche nell’arco del campionato, salvo decisioni imprescindibili della DG.
Le prequalifiche, che sono durate una settimana, sono state serratissime con divari veramente risicati: in un secondo contiamo ben 24 piloti, i cui primi 20 si aggiudicano l’entrata nel gruppo d’eccellenza. I successivi 20 invece faranno parte del secondo gruppo, il cosidetto SEMI PRO; qui possiamo trovare tutti i risultati e le info del campionato.
Il miglior crono è stato ottenuto da Donato Porreca con la MP4-12C, eccellente così il suo gradito ritorno sul portale ROTW; a seguire con pochi centesimi di scarto è Guglielmo Occhipinti e quindi Giuseppe Mazzei, entrambi su Nissan GT-R.
Queste le due auto che sono state prescelte dai partecipanti, con le maggiori preferenze verso la nipponica che surclassa in numero la gran turismo britannica......
Le vetture, sebbene assai diverse fra loro, hanno in comune anche più di una caratteristica: entrambe sono state progettate per un uso spinto, quasi “castrato“ in ambito stradale e molto più naturale fra i cordoli della pista. Entrambe hanno nel cofano sangue giapponese, la Nissan chiaramente col proprio motorone, ma anche la Mclaren che adotta la base di un propulsore endurance realizzato dalla casa nipponica, rivisto evidentemente dai tecnici inglesi. Entrambe montano un biturbo con trazione posteriore e trasmissione a sei rapporti. Concettualmente invece le analogie terminano qui, più tradizionalista la giapponese con telaio in alluminio e acciaio, propulsore V6 montato longitudinalmente all’anteriore e poderosa trazione posteriore. La britannica invece sfoggia un telaio in una variate di carbonio, da cui il suffisso C, monta il motore V8 sempre longitudinalmente ma in posizione centrale posteriore. Molto “muscle car” la Nissan, tutto motore e potenza, coppia esagerata e velocità, pagando tuttavia qualcosa in termini di manovrabilità. Più “assettata” la Mclaren con un telaio che si dimostra validissimo nell’uso in pista da cui né deriva un’ottima maneggevolezza e un motore più “lineare”.
Di sicuro ci aspettiamo grande spettacolo e divertimento sugli 8 tracciati scelti per questo champ, con la chicca dell’ultimo evento al mitico “Ring” su una durata di 90 minuti rispetto agli usuali 60 delle prove precedenti.
L’appuntamento a tutti è per la serata di giovedì, dove i primi a scendere in pista per qualifica e gara saranno i piloti della serie SEMI PRO, seguiti quindi dal primo gruppo PRO.
Un ritorno questo alle qualifiche svolte nella stessa serata di gara, con i canonici 15 minuti di tempo per trovare il momento giusto e la freddezza necessaria a raggiungere il proprio miglior crono.
Non ci rimane che fare un “in bocca al lupo” a tutti i piloti partecipanti ricordando sempre il rispetto delle norme comportamentali dell’OR e del farplay che contraddistingue tutte le edizioni dei campionati by RotW, il divertimento in primis …..buon campionato!!!

Stefano Bonani
0
0
0
s2sdefault
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31