Welcome to RacingOnTheWeb Portal

News

POLI CI PRENDE GUSTO, AL MUGELLO È ANCORA IN POLE… MA IL VDA FESTEGGIA CON BOTTINO PIENO

Il forte pilota elbano torna a far sua la pole mettendosi dietro ancora una volta il neo campione di questo champ, Daniele Scarpa. Visto il distacco cronometrico fra i due, sicuramente quest’ultimo non si è ritenuto appagato dal nuovo titolo, ma ha cercato comunque di scalare come il suo solito la griglia. Purtroppo trova un Daniele Poli in splendida forma che, come successo a Spa e prima ancora a Monza, riesce per una manciata di millesimi a soffiarli la pole position qui al circuito del Mugello...
C’è da sperare ora che in gara il pilota Rotw trovi la determinazione e la costanza per non soccombere subito agli attacchi dell’esperto e pluripremiato pilota VDA, cercando finalmente la sua prima vittoria in questo campionato che sta volgendo alla conclusione.
Sempre nel gruppo delle GT2, la classifica di partenza vede subito dietro Poli con la 458 e Scarpa con la M3, nuovamente Melonari, Boga e Moro, tutti con la vettura della casa bavarese; per ritrovare le prossime Ferrari scendiamo alla sesta e settima posizione con Bonni e Mazzatenta.
Nel gruppo delle GT3 invece, dopo lo stop forzato di Spa, torna in cima alla griglia il solito Gavino Pintus con la Mercedes SLS, lo segue un’inossidabile e velocissimo Salvatore Spataro che piazza la sua Mclaren MP4 12C, evidentemente a proprio agio sui saliscendi toscani, in seconda piazza davanti alle prestanti AMG di Calogeri e Fistarol.
Si inserisce fra il gruppo delle Mercedes la prima delle Z4 con Marchini, cui seguono Fornasiero, Di Cori e Tancioni, tutti appunto sulle granturismo di Stoccarda.
Per quanto riguarda l’ordine di partenza, come sempre miscelato fra le due classi, nel gruppo 1 le prime otto posizioni sono a favore delle GT2, che anche qui risultano avvantaggiate; primo delle GT3 chiaramente Pintus, mentre Spataro col proprio crono si aggiudica “solamente” la dodicesima piazza. Nel gruppo 2 invece troviamo in testa un Bortolotta ancora in difficoltà con la sua BMW M3, il forte pilota del PlayerZone questa volta è costretto a retrocedere nella seconda compagine e deve guardarsi le spalle da Reali con la 458; molto vicino il suo tempo di riferimento. Più staccati Cazzaniga e Antonacci, sempre con la granturismo di Maranello.
Nelle graduatorie generali, piloti e team, la partita è già chiusa, con il VDA che fa il pieno grazie ai risultati di Scarpa, vincitore matematico della classifica piloti e di quella GT2, e di Pintus, al quale manca poco per chiudere quella delle GT3. Aperta invece la lotta per la seconda piazza su tutti i fronti.
Concludiamo come al solito rimandandovi al link dove poter visionare i dettagli dell’evento in corso, nell’attesa di poter rivivere giovedì prossimo un’altra emozionante diretta tv.
Buon divertimento a tutti.

S. Bonani
0
0
0
s2sdefault