Jump to content

Recommended Posts

Chiedo perdono a Garosi, ho calcolato malissimo il rientro in pista, merito una penalità per la prossima gara.......

 

Per il resto gara assolutamente da dimenticare. Già in qualifica ho a malapena fatto due giri puliti, ma non sentivo la macchina come nelle prove tant'è che faccio un tempo di poco migliore dei best che facevo nelle pratiche.

Si parte e vengo coinvolto nella carambola iniziale, succede........ Macchina con ali rosse ma tutto sommato guidabile anche se sbilanciata, anticipo la sosta ma nonostante la macchina in ordine e gomme Soft invece delle Medie di inizio gara giro cmq lentissimo, non ho assolutamente felling soprattutto col posteriore che sembra essere sulle uova. Giro 1.5 secondi più lento di quanto avrei voluto e questo mi porta ad essere sporco e poco concentrato. Cioè, non riuscivo a raggiungere Antonacci che mi era davanti........😑

Faccio sbavature ed errori e in uno di questi nel rientrare purtroppo coinvolgo l'incolpevole Garosi, incidente alle Acque Minerali simile a quello di Basilico. Macchina tutta storta, rientro a fatica ai pit. Ma visto che al primo stop avevo spuntato le riparazioni, ero convinto che il gioco le memorizzasse, invece rimangono OFF e quindi cambio solo le gomme e mi son dovuto fare un giro intero con la macchina tutta storta per rientrare e riparare (ottimo AC che non memorizza le scelte del primo pit). 

Vabbè..... A metà gara ennesima uscita da pirla e stavolta nel cercare di mettere la retro il motore schizza a 100000 rpm fondendosi all'istante......ricordate di non mettere la retro con l'acceleratore a tavoletta.....-_-

Dimentichiamo STAMMERDA e andiamo avanti......

Link to post
Share on other sites

Adesso tocca a me raccontare la mia.

Qualifiche buone per i miei standard: faccio il mio record personale, parto 11°.
Alla partenza (mediocre) evito miracolosamente il casino davanti, solo leggendo qua ho capito il caos creatosi, in ogni caso mi va di culo (capita...)

All'inizio la pista sembra davvero scivolosa, io come tanti non riusciamo proprio a chiudere le curve con diverse escursioni per prati.
Sembra una replica di interlagos: 6°-5°-4°-3°... per qualche miracolo mantengo un buon ritmo ( a parte i primissimi)
Poi arriva quel maledetto incidente al 16° giro: mi scuso con Basilico, all'uscita delle acque minerali perdo completamente il controllo e giro come un trottola: sono impossibile da evitare e mi centra.

Box per riparare la macchina e tento un azzardo: mancano 45 giri, faccio il pieno, cambio le gomme e spero di arrivare alla fine. In qualche modo.
Peccato che mi dimentichi di mettere le medie e cambio le soft con altre soft. 😱 

Primi giri terribili con l'auto in modalità cisterna, poi con il passare del tempo la situazione migliora.
Guadagno posizioni davanti a me Mechetti dietro Antonacci, davanti il distacco resta abbastanza invariato (ci ho anche provato ma...no 😅), dietro Antonacci si fa sotto ma sbaglia, il distacco si assesta sui 5-6 secondi.
Spingo forte per cercare di mantenere il distacco perché le gomme pur avendo guidato "delicato" sono distrutte.   
A circa 10 giri dal termine le gomme dietro hanno un tracollo, in certe curve mi sembra di tornare alla cooper maserati del 67.
A 5 giri anche quelle davanti salutano e per fortuna che dietro Antonacci non spinge altrimenti non avrei mai mantenuto la posizione.

Finisco la gara demolito ma 6°: un ottimo risultato. Al netto dell'incidente forse un podio lo potevo pure sognare.

Davvero un peccato il casino all'inizio.
Complimenti al vincitore, un vero martello

Ci si vede a monaco dove ci sarà da soffrire come non mai. 😅
 

Edited by pasquaz
Link to post
Share on other sites
19 ore fa, Massimiliano Doria dice:

passata la piratella mi ritrovo davanti in piena traiettoria una vettura, non so di chi perchè col binoculus non vedo i nomi dei piloti, a passeggio lento, credo fosse nel giro di rientro, e non riuscendo più ad impostare bene son volato sul cordolo della chicane delle acque minerali vanificando il tutto ma ho pensato pazienza, fa niente... 

 

Mi dispiace molto ero io, ho cercato di non ostacolarti e di tenermi al limite estremo sinistro della pista perché quando sei uscito dalle acque minerali eri ormai troppo vicino per spostarmi interno. Scusami

Approfitto per dirti a mia volta che poco dopo la partenza ho subito da te un sorpasso (devo rivedere il replay che ancora non son riuscito a visionare) che mi è sembrato piuttosto pericoloso. Ero in difficoltà essendo stato coinvolto nella carambola iniziale e quando sono stato passato da un auto più veloce di me lasciando un po la porta aperta ti sei infilato anche tu ed ho avuto la sensazione che se non avessi tenuto aperta la porta, essendomi accorto del tuo arrivo, ci saremmo toccati.

Il motivo per cui dico questo non è romperti le scatole, è ovvio che uno ci prova sempre, siamo in gara, non a passeggio; quello che vorrei dire a tutti (compreso me stesso) è che noto una certa foga di base che rischia di levarci tutto il divertimento, specie in una serie come questa dove tutto avviene così rapidamente e in modo difficile da prevedere.

Insomma il concetto secondo me è richiamo tranquillamente di alzare in piede, in più occasioni - specie in partenza - di prenderci il tempo di studiare l'avversario per poi passarlo in un punto in cui è sicuramente più lento o in difficoltà, la soddisfazione sarà molto maggiore e la gara durerà di più!

Alla prossima, grazie a tutti!

Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Giusto_Giovannelli dice:

Mi dispiace molto ero io, ho cercato di non ostacolarti e di tenermi al limite estremo sinistro della pista perché quando sei uscito dalle acque minerali eri ormai troppo vicino per spostarmi interno. Scusami

Approfitto per dirti a mia volta che poco dopo la partenza ho subito da te un sorpasso (devo rivedere il replay che ancora non son riuscito a visionare) che mi è sembrato piuttosto pericoloso. Ero in difficoltà essendo stato coinvolto nella carambola iniziale e quando sono stato passato da un auto più veloce di me lasciando un po la porta aperta ti sei infilato anche tu ed ho avuto la sensazione che se non avessi tenuto aperta la porta, essendomi accorto del tuo arrivo, ci saremmo toccati.

Il motivo per cui dico questo non è romperti le scatole, è ovvio che uno ci prova sempre, siamo in gara, non a passeggio; quello che vorrei dire a tutti (compreso me stesso) è che noto una certa foga di base che rischia di levarci tutto il divertimento, specie in una serie come questa dove tutto avviene così rapidamente e in modo difficile da prevedere.

Insomma il concetto secondo me è richiamo tranquillamente di alzare in piede, in più occasioni - specie in partenza - di prenderci il tempo di studiare l'avversario per poi passarlo in un punto in cui è sicuramente più lento o in difficoltà, la soddisfazione sarà molto maggiore e la gara durerà di più!

Alla prossima, grazie a tutti!

Ciao Giusto, fa niente no problem l'avevo anche scritto nel post. 

Poi riguarderó anch'io il replay appena riesco, anche se sono abbastanza sicuro di non aver mai fatto azzardi, a maggior ragione qui dove ero "ospite", se cmq è successo non me ne sono accorto e ti chiedo scusa a mia volta. A sto giro davvero ho avuto una particolare attenzione nello star fuori dalle beghe e soprattutto di non crearne, tant'è che mi son fatto da parte più volte per lasciar passare chi arrivava da dietro veloce. 

Alla prossima, ciao a tutti 😜

Link to post
Share on other sites

Inizio il mio post condividendo in toto le parole di Giusto, so che alzare il piede costa di più che metterlo giù ma in certi frangenti è la cosa migliore da fare, credo che solo allora un pilota, anche se virtuale, mostrerà tutta la sua maturità.

La mia gara...partita male sin dalle qualifiche quando all'uscita per il secondo tentativo ho trovato la macchina di Ale frizzata nella corsia di accelerazione, risultato finale, un giro secco e 7° tempo lontano dal mio best.

Alla partenza è successo un bel macello, gran montone dopo pochi metri e gara compromessa sia per me che per il mio compagno Donato coinvolto anch'esso nell'incidente. Dopo le riparazioni di rito ho cercato di rimontare qualche posizione, la macchina non aveva più la velocità di punta dei test ed i tempi non erano più così buoni, di contro ero consapevole che al "piccolo Nurburgring" in pochi avrebbero finito la gara senza inconvenienti e così è stato, ottava posizione che è meglio di due dita negli occhi. Durante la gara ho fatto in realtà solo un paio di sorpassi che contavano per la classifica, gli altri sono stati sorpassi per cercare di sdoppiarmi e mi scuso se ho infastidito qualcuno...da doppiato.

Ad un certo punto sono riuscito a riacciuffare Giusto in fondo prima della curva Villeneuve che se non sbaglio era 10°, lui era a centro pista, ho scelto di andare a sinistra e lui è rimasto fermo in mezzo, se solo si fosse spostato di pochi centimetri avrei dovuto frenare sulla piega con il probabile risultato di "spalmare" l'auto sulle barriere, solo dopo la Tosa tra me e me ho pensato "forse sei entrato un po troppo allegro, meno male che era lui", grazie.

Voglio fare i complimenti al vincitore Poli poli (stai rompendo le paxxe), a Pier sempre sul pezzo ed a Marco per il terzo posto da "testa", un bravo a tutti quelli che hanno portato a termine una gara non facile con il rammarico di non vedere davanti a me Massi che si stava comportando MOLTO meglio del solito, cheat?

Sempre più bravi i ragazzi della diretta e molto bella anche la sintesi di Marco integrata dalle interviste, sembrava di vedere un servizio della "Domenica sportiva", anche se condito da più competenza 🙃 .

 

Lazzaroni, controllate palette, leve del cambio e ammennicoli vari che alla prossima dovranno funzionare bene per tante tante volte.

 

Ciao a tutti

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Ciao a tutti

Scrivo a distanza di qualche giorno ma ci tenevo a scusarmi con Pierfrancesco per la staccata un pò troppa aggressiva al primo giro.

Purtroppo gara compromessa in partenza, rimango spiazzato dalla non partenza di Liguori e l'impatto seppur a bassa velocità mi compromette la macchina per il resto dei giri

Alla fine del primo giro capisco che ho poco da fare e che dovevo cercare di fare meno errori possibili,invece mi giro a bassa velocità alla tosa e addio sogni di gloria

Riparto quattordicesimo e addio sogni di gloria.

Complimento a Poli,Santacroce e Giuttari per il podio

Ci vediamo lunedi

Link to post
Share on other sites
  • Cruz unpinned this topic

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...