Jump to content

Marco Giocarolli

ROTW Members
  • Content Count

    819
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    16

Reputation Activity

  1. Thanks
    Marco Giocarolli got a reaction from tuttotommaso in Unboxing Fanatec Club Pedals V3   
    Arrivata! La confezione si presentava all'interno di un ulteriore imballo di cartone e quindi ben protetta. All'interno della vera e propria confezione, sono presenti sia sulla parte superiore che inferiore, due gommepiume ad altissima densità che hanno il compito di evitare sballottamenti della pedaliera stessa. Due piccoli avvolgimenti di cartone proteggevano i pedali in stile D-Form (con relativa viteria) e in primo piano gli adesivi raffigurati in foto. Dopodiché, manuale d'istruzioni, scatola con i cilindretti di diverso colore per aumentare la resistenza in fase di affondo dei pedali, borsa in tessuto/non tessuto, cavetteria varia per collegarla al PC via USB o ad un volante Fanatec. Peso complessivo dell'imballo: 8,6 kg. Insomma, da sola pesa quanto il volante G27 + relativa pedaliera. Tutta in metallo satinato, dà l'idea di robustezza e sicuramente per mantenerla in sede o ci si affida ad un profilato 80/20 altrimenti è destinata a muoversi quando la si usa e si preme con una forza di 90 kg quand'è settata al massimo della durezza. Un bel vedere, come potete visionare dalle foto in allegato.







  2. Like
    Marco Giocarolli got a reaction from iakopo in Gara 5 - Zandvoort   
    Gara 1 da dimenticare. Subito in partenza, dopo il primo tornante, qualcuno frena di brutto poco prima della S e tampono Mechetti e poi, a mia volta, vengo tamponato. Macchina con ali anteriore e posteriore distrutte con conseguente rientro ai box per riparare tutto quanto. Inizio a rincorrere il mucchio selvaggio finché al 20° minuto, al secondo tornante, mi trovo Giovannelli (almeno così recitava il RealTime) che faceva retromarcia per rientrare in pista e non riesco ad evitarlo. Altro botto, altro rientro e alla fine arrivo 11° dopo una volata con Pasquazzo sulla linea del traguardo nel tentativo di guadagnare la decima posizione.
    Gara 2 da incorniciare. Parto bene  e anche se ricevo qualche bottarella, la macchina non presenta difficoltà nel guidarla: davanti fanno a cazzotti e mi trovo a zigzagare per schivare varie monoposto e mi ergo al 5° posto. A metà gara, mi trovo Lapadula G. davanti e inizio un'estenuante battaglia per sopravanzarlo anche perché dietro a me avevo Tortella che non vedeva l'ora di recuperare posizioni. Dopo svariati giri attaccato al posteriore di Lapadula, riesco a sopravanzarlo complice un errore suo all'ultima curva che immette sul rettilineo finale e prendo un discreto vantaggio sui due più immediati inseguitori ritrovandomi inaspettatamente 3° visto che Santacroce deve avere avuto qualche problema di troppo essendo sparito dal Live Time.
    A 2 minuti dalla fine, Tortella arriva arrembante come non mai, giocando il tutto per tutto ma riesco a tenerlo dietro senza commettere errori. Nervi saldi e macchina perfetta come setup. Insomma, il divertimento non è mancato!
    Complimenti a Zenna che ha dominato in lungo e in largo, dalle libere fino alla gara vera e propria.
    Ci vediamo alla prossima.
  3. Like
    Marco Giocarolli got a reaction from Spacegrab in Gara 5 - Zandvoort   
    Gara 1 da dimenticare. Subito in partenza, dopo il primo tornante, qualcuno frena di brutto poco prima della S e tampono Mechetti e poi, a mia volta, vengo tamponato. Macchina con ali anteriore e posteriore distrutte con conseguente rientro ai box per riparare tutto quanto. Inizio a rincorrere il mucchio selvaggio finché al 20° minuto, al secondo tornante, mi trovo Giovannelli (almeno così recitava il RealTime) che faceva retromarcia per rientrare in pista e non riesco ad evitarlo. Altro botto, altro rientro e alla fine arrivo 11° dopo una volata con Pasquazzo sulla linea del traguardo nel tentativo di guadagnare la decima posizione.
    Gara 2 da incorniciare. Parto bene  e anche se ricevo qualche bottarella, la macchina non presenta difficoltà nel guidarla: davanti fanno a cazzotti e mi trovo a zigzagare per schivare varie monoposto e mi ergo al 5° posto. A metà gara, mi trovo Lapadula G. davanti e inizio un'estenuante battaglia per sopravanzarlo anche perché dietro a me avevo Tortella che non vedeva l'ora di recuperare posizioni. Dopo svariati giri attaccato al posteriore di Lapadula, riesco a sopravanzarlo complice un errore suo all'ultima curva che immette sul rettilineo finale e prendo un discreto vantaggio sui due più immediati inseguitori ritrovandomi inaspettatamente 3° visto che Santacroce deve avere avuto qualche problema di troppo essendo sparito dal Live Time.
    A 2 minuti dalla fine, Tortella arriva arrembante come non mai, giocando il tutto per tutto ma riesco a tenerlo dietro senza commettere errori. Nervi saldi e macchina perfetta come setup. Insomma, il divertimento non è mancato!
    Complimenti a Zenna che ha dominato in lungo e in largo, dalle libere fino alla gara vera e propria.
    Ci vediamo alla prossima.
  4. Like
    Marco Giocarolli reacted to Cruz in Gara 5 - Zandvoort   
    ????????????
    sono arrivato secondo nessun problema per me????
  5. Haha
    Marco Giocarolli reacted to Kurt in Gara 5 - Zandvoort   
    Purtroppo a questo giro non sarò presente, meno male che avete estratto una pista di mer*a ????
  6. Like
    Marco Giocarolli got a reaction from Mattari in Gara 4 - Sochi   
    Non si finisce mai di imparare: anch'io userò Chief Crew visto che non sapevo della sua esistenza. Grazie Marco per aver condiviso la tua esperienza...
  7. Haha
    Marco Giocarolli reacted to GIO in Gara 4 - Sochi   
    Auguri 'Pirro' ....????????
    A fine gara era gommata solo la parte esterna della pista.....
     
  8. Like
    Marco Giocarolli got a reaction from GIO in Iscrizioni   
    Nome del Team: Scuderia A.I.L.F.
    Pilota 1: Marco Giocarolli
    Steam ID: 76561198114380707
     
    Pista 1: Spa Pista 2: Suzuka Pista 3: Magny Cours
  9. Like
    Marco Giocarolli reacted to GIO in Iscrizioni   
    chiamate il Giocarolli.....
     
  10. Sad
    Marco Giocarolli reacted to Popetti in Niki Lauda morto, addio al pilota diventato leggenda della Formula 1   
    20/05/2019 - L'annuncio della famiglia: "I suoi successi unici come sportivo e imprenditore sono e rimarranno indimenticabili". L'ex campione del mondo è morto in una clinica in Svizzera e aveva 70 anni.

    Il mondo dello sport dei motori e in particolare quello della Formula 1 piange Niki Lauda. Il pilota austriaco, classe 1949, è morto in una clinica svizzera il 20 maggio. Vincitore del campionato nel 1975 e 1977 su Ferrari e, dopo un primo ritiro, nel 1984 su McLaren-TAG, Lauda resterà per sempre nella memoria dei tifosi per la straordinaria forza di volontà in seguito a uno spaventoso incidente in pista nel 1976 sulla pista di Nurburgring in Germania. Chiusa definitivamente la carriera di pilota alla fine del 1985, con un totale di 25 gran premi vinti, Lauda non è mai allontanato davvero dalla velocità diventando imprenditore nel settore aereo.

    Da imprenditore, infatti, aveva creato fondato e diretto due compagnie aeree, la Lauda Air e la Niki; da dirigente sportivo, dopo avere diretto per due stagioni la Jaguar, era dal 2012 presidente non esecutivo della scuderia Mercedes AMG F1 e stava progettando di tornare presto al lavoro. Chiamato il “computer”, per precisione nella messa a punto della macchina e per un carattere schivo e ombroso, nel suo personale carnet di campione ci sono 71 Gran Premi: 25 vittorie e 24 pole position. In una autobiografia, Meine Story, il suo irripetibile percorso sportivo.
    La famiglia: “Successi indimenticabili”
    L’ex pilota era stato ricoverato per problemi ai reni ed era sottoposto a dialisi, mentre la scorsa estate aveva subito un trapianto di polmoni a Vienna. “Con profonda tristezza annunciamo che il nostro amato Niki è morto pacificamente con i suoi cari lunedì scorso – hanno annunciato i familiari -. I suoi successi unici come sportivo e imprenditore sono e rimarranno indimenticabili. La sua instancabile spinta, la sua semplicità e il suo coraggio rimangono un modello e un punto di riferimento per tutti noi. Lontano dal pubblico, era un marito, padre e nonno amorevole e premuroso. Ci mancherà molto”. Anche il cinema si era innamorato della sua storia e nel 2013 con la regia di Ron Howard era arrivato in sala Rush con il racconto della rivalità tra Lauda e l’inglese James Hunt.
      
    “Oggi è un giorno triste per la F1. La grande famiglia della Ferrari apprende con profonda tristezza la notizia della morte dell’amico Niki Lauda, tre volte campione del mondo, due con la Scuderia (1975-1977) – si legge in un tweet della casa di Maranello -. Resterai per sempre nei cuori nostri e in quelli dei tifosi. #CiaoNiki”. “Tutti alla McLaren siamo profondamente rattristati nell’apprendere che il nostro amico, collega e campione del mondo di Formula 1 1984, Niki Lauda, è scomparso. Niki sarà per sempre nei nostri cuori e custodito nella nostra storia. #RIPNiki” il tweet della casa automobilistica inglese.
      Montezemolo: “Enorme vuoto, Zanardi: “Good speed”
    “Caro Niki, grande e vero amico da cinquant’anni, ti penso tanto e la tua scomparsa lascia un enorme vuoto dentro di me” il ricordo da parte dell’ex presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo. “Con te ho vissuto alcuni dei momenti più belli della mia vita, abbiamo condiviso tante indimenticabili vittorie della Ferrari e siamo sempre stati uniti da grande affetto, anche quando ci siamo trovati a competere in campi avversi – prosegue Montezemolo in una nota -. Sei stato un grande Campione, un Campione del Mondo in pista e fuori, un amico sincero, un uomo diretto e leale. Sono vicino con grande affetto ai tuoi figli e a tua moglie e invito tutti i nostri tifosi a rivolgere un ultimo grande applauso a te, indimenticabile Campione”. Su Twitter il saluto di Alex Zanardi: “Ti svegli il mattino, guardi fuori… piove. Che giorno triste. Poi leggi le notizie e scopri che è morto Niki Lauda, uno dei tuoi eroi da sempre. E allora sì, è davvero un giorno triste! Godspeed Niki”. “Riposa in pace Niki Lauda. Per sempre nei nostri cuori, per sempre immortalato nella nostra storia. La comunità degli sport motoristici oggi piange la devastante perdita di una vera leggenda. I pensieri di tutta la F1 sono con i suoi amici e la sua famiglia” il commento del Circus della F1 su Twitter.
    Merzario e il salvataggio a Nurburgring
    “Eravamo nemici-amici. Nelle competizioni eravamo super nemici ma nel privato eravamo molto amici” dice  a Radio Capital l’ex pilota di Formula Uno, Arturo Merzario, che nel Gp di Germania salvò la vita a Lauda estraendolo dall’abitacolo dopo l’incidente. “Ci furono tanti problemi, non riuscivo a slacciargli la cintura di sicurezza, si era contorto il telaio, il pericolo era che le lamiere mi tagliassero. Al terzo tentativo ci riuscii, avevo imparato al militare a fare il primo soccorso con la respirazione artificiale e il massaggio cardiaco -ricorda Merzario-. Riuscii a salvarlo, quei due minuti furono fondamentali per tenerlo in vita e far intervenire i medici. Ci siamo sentiti nel tempo, l’ultima volta un mese fa. Era molto affaticato dall’intervento. Il suo rientro in pista 42 giorni dopo l’incidente? Era nella sua indole, noi correvamo per passione. È vero che non la ringraziò per averlo soccorso? È vero, mi ringraziò solo nel 2006. C’era troppa rivalità, eravamo davvero nemici amici. Lauda era nato campione ed è morto da campione”.
  11. Like
    Marco Giocarolli got a reaction from Alessandro Morandi in Gara 21 - Abu Dhabi   
    Ed eccomi qua con la lacrimuccia agli occhi...sembra ieri quando abbiamo iniziato a girare a Barcellona per poi partire a Melbourne. 9 mesi,ragazzi,9 mesi sono volati via ed io rimango l'eterno ragazzino nonostante i 50 anni ma c'è anche qualcuno che mi batte. Però la passione dei motori accomuna ognuno di noi e non si vede l'ora che arrivi il mercoledì per lottare fino all'ultimo centimetro che ci separa dalla linea del traguardo. Cruz e SLS hanno messo in campo un potenziale di realismo invidiabile grazie al BOP e a quello che ne è conseguito. La banda Basilico-Ciucci-Mazzei-Antonacci ha organizzato un campionato spettacolare. E poi ci siamo noi: piloti virtuali sempre con il coltello tra i denti ma con la battuta pronta a farci ridere anche durante la gara magari nelle fasi più concitate. Ma siamo fatti così: figa e motori. Amen. Ho raccolto all'ultima gara il miglior risultato di quest'anno solo perché mancavano i Legnaro, Reali, Cornacchia, Diana,ecc,ecc, altrimenti avrei lottato nelle retrovie. Va bene così. Punto. Un abbraccio a tutti....
  12. Like
    Marco Giocarolli reacted to Giusto_Giovannelli in GRAZIE!!   
    Grazie a Voi di tutto! 
    Conoscevo entrambi i portali da anni e non potevo chiedere di meglio che una collaborazione! Organizzazione impeccabile, amicizia e cortesia anche se con grande competizione!
    Bravi! La 12 ore non ce la posso fare, ma per il 2019 ci sono!

  13. Like
    Marco Giocarolli reacted to Iarno in GRAZIE!!   
    Un bel post di ringraziamenti dopo tanto lavoro ci vuole!!
    In primis un doveroso ringraziamento va a Simleague, penso che la simbiosi che ne è nata dopo il primo incontro è stata visibile a tutti. All'inizio non sapevamo di preciso come sarebbe andata e soprattutto dove ci andavamo a cacciare .....ma fin da subito ci siamo trovati in tutto e per tutto, alzando l'asticella man mano che i preparativi per il campionato andavano avanti ed il risultato è sotto l'occhio di tutti. Con orgoglio passo dire che il nostro campionato è stato e sarà un punto di riferimento per il futuro, siamo gli unici ad aver implementato il sistema di gestione della MGU, di avere avuto un sistema gestionale, merito di Santacroce, per la gestione motori e gare con un livello di dettagli molto alto! Secondo me ne è uscito un campionato di successo per tanti motivi e dispendioso a livello mentale e temporale per il reparto organizzativo ma svolto sempre con la solita passione che ci accomuna. E per questo devo ringraziare anche Otto perchè è stato lui il fautore per l'incontro e la collaborazione tra i nostri portali che sicuramente non si fermerà alla F1 ma che già è al lavoro per programmare la stagione 2019!
    Un ringraziamento ai ragazzi della diretta che per 3/4 di campionato ci hanno reso le gare ancora più interessanti e prestigiose. Giuseppe Mazzei e Mario Antonacci su tutti sempre presenti ed impeccabili, con il primo che ha svolto anche direzione gara per alcune gare in contemporanea alla telecronaca! E grazie anche a Andrea Rubeis e Gianluca Gilli per le comparse di tanto in tanto aiutando il duo principale.
    Grazie al giornalista ufficiale del campionato, Marco Giocarolli, sempre puntuale e sempre corretto nelle sue analisi.
    Grazie a Ciucci che si è dovuto calare nei panni di Maylander nella prima parte del campionato, subendosi tutta la parte della direzione gara "live" e per aver rimpinguato la griglia di partenza nella secnda parte per ovviare alle assenze.
    Grazie a Poli e Tortella che hanno lavorato dietro le quinte per le esigenze del campionato.
    Un ringraziamento particolare a Otto e il Pop che sono stati sempre vicino all'organizzazione dando una mano concreta alla preparazione delle gare.
    Grazie a tutti i piloti cha hanno preso parte al campionato arricchendolo della loro presenza, anche a chi ci ha abbandonato a metà stagione, chi verso la fine chi all'inizio, e a chi è subentrato in corso d'opera. (Ogniuno a i suoi motivi, io spero sempre che tutti si siano trovati bene in primis, poi che la proposta che abbiamo cercato di fare sia stata capita e piaciuta tenendo bene a mente che un campionato come quello proposto era un campionato molto impegnativo e dispendioso da affrontare). Come dico sempre la riuscita di un campionato è dettato sopratutto dalle doti umane di chi ne partecipa, e sotto questo aspetto ritengo che il campionato non ha da invidiare nulla ai più "blasonati del momento", anzi......
    GRAZIE
     
     
  14. Like
    Marco Giocarolli reacted to GIO in Gara 18 - USA   
    Prima gara senza alcun danno alla macchina.
    Che bello poter guidare e fare le soste quando effettivamente vanno fate e non per riparare danni.
    Gara  non brillantissima da parte mia ma visto che davanti c'era un Tortella irraggiungibile il secondo posto era il massimo ottenibile .
     
    Alla prossima
     
     
  15. Like
    Marco Giocarolli got a reaction from Spacegrab in Gara 18 - USA   
    Finalmente a punti dopo un lungo digiuno e finalmente una macchina che non si comporta come un cavallo imbizzarrito. Gara condita comunque da errori miei di troppa fiducia delle coperture che hanno comportato 4 testacoda o quasi facendomi perdere tanti preziosi secondi. in partenza partivo bene permettendomi di arrivare fino alla terza posizione. Inseguito da Poli e Mechetti resistevo per pochi giri a causa della scelta delle Soft rispetto alle SuperSoft dei miei amici-rivali. Belle lotte con Otto, gli stessi Poli e Mechetti e Ledda nel corso della gara. Buon quinto posto con qualche rammarico per colpa esclusivamente mia. Giungo in Brasile con più speranza di fare bene anche lì.
  16. Haha
    Marco Giocarolli reacted to Alessandro Morandi in Gara 15 Singapore   
  17. Like
    Marco Giocarolli reacted to GIO in Gara 15 Singapore   
    Come al solito parto un po deconcentrato...stavolta provando i tasti in griglia mi viene assegnata la penalità per uso del DRS.....prima ancora che si spegnessero i semafori...la cosa mi deconcentra e parto malissimo e nel primo giro mentre penso se scontare la penalità o meno vado a muro e rovino l'anteriore .... mi metto in coda al trenino in testa e tra vari errori altrui mi trovo alle spalle di Otto ... ci resto per tutta la gara ( nonostante un under cut ...un po lento per la riparazione danni ) fino a quando il buon Daniele decide che per me è ora di andare a nanna....mi tampona finisco a muro e mi si rompe la sospensione....una vita a tornare ai box  una vita a riparare e  dopo qualche giro d'orgoglio...decido che il consiglio di Daniele di andare a letto non è da buttare...cosi spengo tutto a vado a nanna,....
     
    Complimenti a me per non aver tamponato nessuno
     
  18. Haha
    Marco Giocarolli reacted to Popetti in Gara 15 Singapore   
    Giorgio, se ci tieni al tuo fegato rinuncia ... 3 - 0 
  19. Haha
    Marco Giocarolli got a reaction from Spacegrab in Gara 14 Monza   
    Beh...tutto sommato mi sono divertito. Con Otto ci siamo chiariti subito appena finita la gara...Contatto che capita tra noi professionisti . La cosa più bella della gara? L'arrivo. Ero in scia Doria in parabolica e manco il 7° posto per 9 millesimi: non vedo l'ora di rivedere il replay! Per il resto, complimenti ai soliti missili lì davanti e forse avrei potuto raccogliere qualche punticino in più se non fossi andato a raccogliere "insalata matta" ma si sa come sono le gare. Ci vediamo a Singapore!
  20. Sad
    Marco Giocarolli got a reaction from Spacegrab in GARA 10 - SILVERSTONE   
    Io faccio davvero molta fatica a capire queste macchine. Costretto a fare due setting, uno da qualifica ed uno da gara. Non riesco a fare bene in gara se uso quello da qualifica e viceversa. Boh...Sarò una sega io. Comunque, mi aspettavo un tempo migliore in qualifica ma non sono riuscito a strapparlo complice troppo sottosterzo alla curva Stowe che non mi permetteva una velocità di percorrenza al massimo. Parto decimo in griglia con SS e a 10 secondi dal via, innesto la prima e la macchina va avanti di quel tanto da beccarmi un Drive-Through fin da subito. Cominciamo bene. Peccato perché in gara poi la macchina era davvero performante specialmente con le gomme Medie. Entro ai box frenando all'ultimo perché come da consiglio della DG bastava disabilitare lo Speedometer nel Race Setting dell'OSRW e mi becco un'altra penalità: Stop&GO da 20 secondi. Imbufalito come non mai, espleto la penalità ma ormai tutto è andato in fumo. All'ultimo pit, mi fermo per cambiare gomme e innesto la retromarcia. Mi sarò mosso sì e no di 10 cm: altra penalità Stop&Go. Basta e che diamine. Finisco decimo alle spalle del mio compagno Giovanni. Gara da dimenticare come tante altre. Amen.
  21. Like
    Marco Giocarolli got a reaction from Popetti in GARA 9 - AUSTRIA   
    Purtroppo causa turno lavorativo che finisce alle 22, devo saltare questo appuntamento. Al massimo mi piazzo in regia con Mazzei a seguire la gara :-)
  22. Like
    Marco Giocarolli reacted to iakopo in GARA 7 - CANADA   
    Ciao a tutti,
    è stata un'altra gara difficile! Sono molto contento di esser riuscito ad ottenere la mia prima pole in campionato, anche se Diana avrebbe fatto sicuramente un tempone con le US...un poco meno per come è andata la gara, come al solito parto male e perdo subito 2 posizioni, le US si comportano bene nella prima parte di gara e perdo relativamente poco da Santacroce e Diana. I problemi iniziano durante la prima SC, perchè i piloti che avevo intorno fanno la sosta e mettono gomme nuove e io no, e alla ripartenza subito si vede perché in due giri mi passano Poli e Zitiello con gomma nuova. Come è stato già scritto al passaggio tra la prima VSC e SC c'è stata un pochetto di confusione perché alcuni piloti non hanno compreso (è possibile che qualcuno non abbia l'audio dell'app attivato e quindi non senta lo speaker) e continuavano ad andare a 80kmh ed in quel caso vigendo il divieto di sorpasso bisognava accodarsi alla prima auto davanti se non erro, ma dopo qualche curva un po' tutti abbiamo aumentato la velocità per raggiungere la SC, altro problemino la SC ad un certo punto andava a 60kmh credo per far passare i piloti doppiati...ed il problema è stato che alcuni facendo la sosta sono usciti d'avanti alla SC creando qualche scompiglio per poi rallentare e accodarsi di nuovo ahah.
    Io no posso che lodare lo staff e tutti quelli che si stanno impegnando per rendere questo campionato unico, e a mio avviso il più affascinante e simulativo che c'è! A noi partecipanti però è richiesto di essere un tantino più attenti per far sì che funzioni tutto meglio. Ce la possiamo fare dai! Magari facendo una riunione pregara o in un altro giorno tutti insieme per sciogliere qualsivoglia dubbio per queste nuove app e regole.
    Otto hai ragione sono stato un maledetto, in quel momento mi sono ricordato di come ho sofferto con gomme usate dopo la ripartenza mentre gli altri le avevano nuove, era dunque l'unica possibilità per cercare di prendere almeno una posizione su quelle perse, per cui montate le US è stato abbastanza facile chiudere il gap di 12 secondi in 4/5 giri sorry...
    Il problema doppiaggi l'ho vissuto anche io, sicuramente non era il circuito migliore per questo..ma bastava trovare il posto più sicuro e alzare leggiermente il piede...o almeno io ho sempre fatto così!
    Faccio i complimenti a tutti quei tre li davanti mi avete stufato siete troppo veloci ahah, Zitiello ha fatto un garone partendo 19!! Poli sfortunato in questa fase di campionato.
    Grandi i commentatori e regia, ed anche il giornalista Giocarolli.
    A presto!
     
  23. Like
    Marco Giocarolli reacted to danipoli85 in GARA 7 - CANADA   
    Non ho voluto commentare ne fare reclamo,però se poi leggo questi commenti allora vuol dire che te le cerchi.Non ho nulla contro di te,però prima di fare queste critiche vai a vedere cosa è successo quando era il turno del mio doppiaggio.Da curva uno a curva 5 ti ero dietro,tu nonostante le bandiere blu hai fatto come se io non ci fossi,poi appena hai lasciato un po di spazio mi sono infilato e tu,forse perche non ti piace il rosa hai pensato bene di di non frenare in staccata e buttarmi fuori.Non ero in lotta ne per la vittoria ne per il podio ma il campionato è lungo e quello che conta è portare a casa più punti possibili e perdere posizioni per queste cose fa veramente girare le p***e!!!!Va bene ASPETTARE se il doppiato gira mezzo secondo più lento,ma se si è più lenti di due secondi e oltre a giro il doppiato dovrebbe fare più attenzione a chi gli sta dietro che chi sta davanti.Per farti un esempio,nei giri finali nonostante fossi in lotta con Mechetti mi sono fatto da parte quando Diana mi era ancora a più di un secondo perchè sapevo che era molto più veloce di me,stessa cosa qualche giro dopo con Lorenzo.Chiudo qui la discussione sperando di non vedere cose del genere nel prossimo gp.Ne approfitto per chiedere scusa a Giorgio per il mio inutile tentativo di sorpasso che perfortuna ha creato più danno a me che a lui......
     
  24. Thanks
    Marco Giocarolli reacted to Popetti in GARA 6 - MONACO   
    Mi permetto di dire, da spettatore e da pilota quasi esperto, che il gioco non gestisce correttamente le bandiere gialle, vengono visualizzate anche quando un'auto taglia o va sull'erba, e questo credo sia uno dei tanti motivi che portano i piloti ad ignorarle, o quasi.
    Nelle piste che non hanno vie di fuga sufficienti, come nel caso di Montecarlo, come anche la prossima a Montreal, la regola dello stare in pista obbligatoriamente per diversi giri sia una forzatura che può portare al delirio come successo ieri sera, con sole 8 auto a concludere la gara, cosa inammissibile che, per non falsare il campionato, dovrebbe portare alla bandiera rossa ed alla conseguente sospensione e ripartenza della gara, a meno che il disastro non avvenga oltre il 70% della distanza di gara.
    Per come la vedo io, siccome che nella simulazione non si rischia la vita e di conseguenza si esagera parecchio e dal monitor vediamo solo una parte molto compressa e striminzita della realtà, proporrei di adeguare le regole in base ai circuiti che si dovranno affrontare.
    In poche parole; considerata l'altissima velocità di queste auto ed i conseguenti brevissimi tempi di reazione, se un pilota si schianta, non può muoversi e si trova in una posizione pericolosa per chi sopraggiunge, ad esempio dopo una curva o comunque in una posizione con scarsa visibilità, credo sia saggio e doveroso togliersi dai maroni il più velocemente possibile come sempre abbiamo fatto.
    La safety car si può far uscire comunque dopo l'incidente, senza però arrecare danno ai piloti in pista.
    Chiaramente la mia è solo un'opinione personale, spero costruttiva e dettata dal buon senso, non è certo una critica verso chi gestisce ed organizza con tanto impegno e sacrificio questo splendido ed avvincente campionato.
     
    P.S.: complimenti ai ragazzi della diretta, dalla regia di Mario Antonacci alla professionale cronaca di Giuseppe Mazzei, tutti veramente bravissimi, impareggiabili...sky vi fa un baffo 
  25. Haha
    Marco Giocarolli got a reaction from Spacegrab in GARA 4 - BAKU   
    ...ma farla fuori, sì 
×
×
  • Create New...